Cerca

"Bloccato da", lo specchio di Facebook


Inizio a pensare che essere bloccata da alcuni account Facebook rappresenti un privilegio. Un riconoscimento, direi, da annoverare in una sorta di curriculum: "bloccato da" e a seguire l'elenco delle persone che hanno pensato bene di tenerti lontana dai post che pubblicano. Voglio dire, se essere bloccata da Paolo De Chiara (per aver svelato il suo tradimento nei miei confronti, nonché una sottile quanto perversa violenza psicologica), José Maria Paz Gago, Chema per gli amici (per aver reclamato i 500€ prestati per la pubblicazione del suo libro da me tradotto, promosso e divulgato gratuitamente), Antonella Giordano, in arte Nina Giò (per averle segnalato la sua viscida falsità e un opportunismo degno di un premio Nobel - a proposito, le auguro davvero che i suoi libri diventino dei best seller internazionali, visto quello che le sono costati in termini di amicizia, quella vera-), insomma, essere inserita nella loro black list per i motivi citati, probabilmente vale un riconoscimento non da poco. E chissà se Mark Zuckerberg ci ha già pensato a questa sezione, da inserire nelle informazioni personali dell'account. Fa curriculum. E' un biglietto da visita. Account bloccato da... potrebbe essere uno specchio un poco più veritiero in questo fantastico mondo virtuale e ingannatore di Facebook.

#Facebook #socialtools #funzionalità #bloccaaccount #account #bloccato #accountbloccato #antonellagiordano #sabrinalembo #chemapazgago #josémariapazgago #specchio #ninagiò #paolodechiara #pdc #iohodenunciato #realtà #falsità #libri #leggere #MarkZuckerberg

FOLLOW ME

  • Facebook Social Icon
  • Instagram
  • Twitter Social Icon